idrogeno icon

Sanificazione con perossido di idrogeno

Il perossido di idrogeno, conosciuto commercialmente come acqua ossigenata, è un composto inorganico con formula chimica H2O2.

A seconda della concentrazione, viene utilizzato in diversi settori: dal beauty (per schiarire capelli, unghie e denti) all’ambito medico sanitario (come, per esempio, disinfettante di ferite) fino ad arrivare alla sanificazione di superfici, acqua e aria.

Il perossido di idrogeno puro è un liquido incolore, acquoso, corrosivo, che emana un caratteristico odore pungente. Per questi motivi, non viene mai utilizzato puro ma sempre in soluzione acquosa. I prodotti disponibili in commercio possono essere a base di perossido di idrogeno miscelati con sola acqua (quelli che utilizziamo noi) oppure con diversi catalizzatori (in alcuni casi però questi ultimi lasciano residui).

Secondo la classificazione e l’etichettatura armonizzate (CLP00) approvate dall’Unione Europea, questa sostanza, a seconda della concentrazione utilizzata, può essere altamente tossica per l’uomo (se inalata o ingerita) può causare gravi lesioni cutanee e oculari, è altamente corrosiva e può provocare incendi ed esplosioni.

Per tutti questi motivi, questa sostanza deve sempre essere maneggiata da personale esperto e protetto con DPI certificati.

I prodotti e i macchinari che ti proponiamo per la sanificazione degli ambienti sono scientificamente testati e certificati.  Le soluzioni a base di perossido di idrogeno che utilizziamo hanno una concentrazione di H2O2 inferiore all’8%, quantità che garantisce la totale sanificazione dell’ambiente in completa sicurezza.

idrogeno-icon

SANIFICAZIONE CON PEROSSIDO DI IDROGENO

Il perossido di idrogeno, conosciuto commercialmente come acqua ossigenata, è un composto inorganico con formula chimica H2O2.

A seconda della concentrazione, viene utilizzato in diversi settori: dal beauty (per schiarire capelli, unghie e denti) all’ambito medico sanitario (come, per esempio, disinfettante di ferite) fino ad arrivare alla sanificazione di superfici, acqua e aria.

Il perossido di idrogeno puro è un liquido incolore, acquoso, corrosivo, che emana un caratteristico odore pungente. Per questi motivi, non viene mai utilizzato puro ma sempre in soluzione acquosa. I prodotti disponibili in commercio possono essere a base di perossido di idrogeno miscelati con sola acqua (quelli che utilizziamo noi) oppure con diversi catalizzatori (in alcuni casi però questi ultimi lasciano residui).

Secondo la classificazione e l’etichettatura armonizzate (CLP00) approvate dall’Unione Europea, questa sostanza, a seconda della concentrazione utilizzata, può essere altamente tossica per l’uomo (se inalata o ingerita) può causare gravi lesioni cutanee e oculari, è altamente corrosiva e può provocare incendi ed esplosioni.

Per tutti questi motivi, questa sostanza deve sempre essere maneggiata da personale esperto e protetto con DPI certificati.

I prodotti e i macchinari che ti proponiamo per la sanificazione degli ambienti sono scientificamente testati e certificati.  Le soluzioni a base di perossido di idrogeno che utilizziamo hanno una concentrazione di H2O2 inferiore all’8%, quantità che garantisce la totale sanificazione dell’ambiente in completa sicurezza.

RICONOSCIMENTI DEL PEROSSIDO DI IDROGENO

Il perossido di idrogeno (H2O2) è riconosciuto da numerosi Enti ed Organizzazioni nazionali ed internazionali come sostanza idonea per la sanificazione e disinfezione delle superfici.

L’ Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e l’Istituto Superiore di Sanità (ISS) affermano che è un prodotto attivo contro il Coronavirus SARS-Cov-2.

Come riportato nella Circolare del Ministero della Salute 19/2020: “virus umani come SARS coronavirus (non dimostrato su SARS-CoV-2) possono “sopravvivere” sulle superfici dure fino a nove giorni; la disinfezione delle superfici con soluzioni di ipoclorito di sodio allo 0,1% o di etanolo fra 62-71% (non specificato se p/p o v/v) o di perossido di idrogeno allo 0,5% risultano efficaci dopo un minuto di esposizione.”

L’ECHA (European Chemicals Agency) approva il perossido di idrogeno come biocida nel EEA (European Economic Area) e / o in Svizzera, per: igiene umana, disinfezione, igiene veterinaria, alimenti e alimenti per animali, acqua potabile, conservazione del prodotto.

Infine, vi sono altri riconoscimenti: la US Environmental Protection Agency (EPA – Agenzia per la protezione ambientale) lo inserisce nell’elenco dei prodotti per la disinfezione di superfici che son efficaci contro i virus e i coronavirus.

PERCHè USARE
IL PEROSSIDO DI IDROGENO

idro icon1

DISINFEZIONE DELL’ACQUA

idro icon 2

DISINFEZIONE DELL’ARIA

idro icon3

DISINFEZIONE DELLE SUPERFICI

RICONOSCIMENTI DEL PEROSSIDO
DI IDROGENO

Il perossido di idrogeno (H2O2) è riconosciuto da numerosi Enti ed Organizzazioni nazionali ed internazionali come sostanza idonea per la sanificazione e disinfezione delle superfici.

L’ Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e l’Istituto Superiore di Sanità (ISS) affermano che è un prodotto attivo contro il Coronavirus SARS-Cov-2.

Come riportato nella Circolare del Ministero della Salute 19/2020: “virus umani come SARS coronavirus (non dimostrato su SARS-CoV-2) possono “sopravvivere” sulle superfici dure fino a nove giorni; la disinfezione delle superfici con soluzioni di ipoclorito di sodio allo 0,1% o di etanolo fra 62-71% (non specificato se p/p o v/v) o di perossido di idrogeno allo 0,5% risultano efficaci dopo un minuto di esposizione.”

L’ECHA</font (European Chemicals Agency) approva il perossido di idrogeno come biocida nel EEA (European Economic Area) e / o in Svizzera, per: igiene umana, disinfezione, igiene veterinaria, alimenti e alimenti per animali, acqua potabile, conservazione del prodotto.

Infine, vi sono altri riconoscimenti: la (EPA – Agenzia per la protezione ambientale) lo inserisce nell’elenco dei prodotti per la disinfezione di superfici che son efficaci contro i virus e i coronavirus.

PERCHè USARE
IL PEROSSIDO DI IDROGENO

idro icon1

DISINFEZIONE DELL’ACQUA

idro icon 2

DISINFEZIONE DELL’ARIA

idro icon3

DISINFEZIONE DELLE SUPERFICI

METODO DI AZIONE DELL’ H2O2

Per la sanificazione degli ambienti vengono utilizzati prodotti a base di perossido di idrogeno stabilizzato. Per disinfettare, questa sostanza sfrutta il potere ossidante dell’ossigeno stabilizzato con l’acqua.

Il perossido di idrogeno è un forte ossidante in grado di svolgere un’azione biocida. La sua decomposizione produce i radicali liberi idrossilici (OH-) responsabili della trasformazione del cloro presente nelle membrane dei microorganismi (chimicamente stabile) in cloro attivo, generando un processo di ossidazione che intacca le membrane lipidiche, il DNA, l’RNA e le proteine di virus, batteri, agenti patogeni, non solo causandone la loro distruzione ma anche limitando le possibilità che si riformino.

Terminata l’azione disinfettante, l’H2O2 si decompone in acqua e ossigeno.

 Le soluzioni che utilizziamo e ti proponiamo per eseguire la sanificazione hanno inoltre il vantaggio di non contenere additivi: sono quindi adatte anche ad ambienti e superfici a contatto con generi alimentari, sono biodegradabili al 100% e non lasciano residui tossici.

 

barra step

METODO DI AZIONE DELL’H2O2

Per la sanificazione degli ambienti vengono utilizzati prodotti a base di perossido di idrogeno stabilizzato. Per disinfettare, questa sostanza sfrutta il potere ossidante dell’ossigeno stabilizzato con l’acqua.

Il perossido di idrogeno è un forte ossidante in grado di svolgere un’azione biocida. La sua decomposizione produce i radicali liberi idrossilici (OH-) responsabili della trasformazione del cloro presente nelle membrane dei microorganismi (chimicamente stabile) in cloro attivo, generando un processo di ossidazione che intacca le membrane lipidiche, il DNA, l’RNA e le proteine di virus, batteri, agenti patogeni, non solo causandone la loro distruzione ma anche limitando le possibilità che si riformino.

Terminata l’azione disinfettante,  l’H2O2 si decompone in acqua e ossigeno.

 Le soluzioni che utilizziamo e ti proponiamo per eseguire la sanificazione hanno inoltre il vantaggio di non contenere additivi: sono quindi adatte anche ad ambienti e superfici a contatto con generi alimentari, sono biodegradabili al 100% e non lasciano residui tossici.

 

I VANTAGGI DELL’USO DI QUESTA TECNOLOGIA

Se la sanificazione ambientale viene eseguita da personale esperto e con macchinari professionali e certificati, il perossido di idrogeno è una sostanza:

1

BIOCIDA
Elimina fino al 99,9% virus, batteri, acari muffe, funghi, spore, lieviti e pollini

foglia idro

NATURALE
Non contiene additivi chimici

3

ECOCOMPATIBILE
Non lascia residui tossici e ha potere inquinante nullo

sicuro idro

SICURA
Non corrode le superfici e non è nociva per l’uomo e gli animali

* I macchinari che utilizziamo atomizzano la particella ad una dimensione talmente piccola che è in grado di potenziare il livello
di disinfezione sino a Log6 (99,9999%).

I VANTAGGI DELL’USO DI QUESTA TECNOLOGIA

Se la sanificazione ambientale viene eseguita da personale esperto e con macchinari professionali e certificati, il perossido di idrogeno è una sostanza:

1

BIOCIDA
Elimina fino al 99,9% virus, batteri, acari muffe, funghi, spore, lieviti e pollini

foglia idro

NATURALE
Non contiene additivi chimici

3

ECOCOMPATIBILE
Non lascia residui tossici e ha potere inquinante nullo

sicuro idro

SICURO
Non corrode le superfici e non è nocivo per l’uomo e per gli animali

I macchinari che utilizziamo atomizzano la particella ad una dimensione talmente piccola che è in grado di potenziare il livello di disinfezione sino a Log6 (99,9999%).

COME FUNZIONA LA SANIFICAZIONE CON
PEROSSIDO DI IDROGENO

La sanificazione e disinfezione con il perossido di idrogeno viene eseguita attraverso la nebulizzazione della sostanza negli ambienti indoor, outdoor e nelle U.T.A. (Unità Trattamento dell’Aria) con macchinari professionali: gli atomizzatori ed i vaporizzatori.

Il prodotto viene atomizzato in particelle di grandezza variabile, a seconda della apparecchiatura utilizzata. Le particelle emesse dal nebulizzatore possono avere una dimensione compresa tra 0,15 micron (i macchinari professionali che proponiamo ed utilizziamo noi) e 30 micron, o più. Più fine è l’atomizzazione della particella, maggiore è la possibilità di raggiungere tutte le superfici, anche quelle più difficilmente raggiungibili, senza corrodere né danneggiare materiali delicati o circuiteria elettronica.

Raggiunta la saturazione dell’aria l’erogatore termina la sua attività. Per poter riutilizzare il locale è necessario attendere il tempo necessario per far sì che il perossido di idrogeno si riconverta in ossigeno (indicativamente 15/20 minuti).

idrogeno icon
idrogeno icon
idrogeno icon

COME FUNZIONA LA SANIFICAZIONE CON PEROSSIDO DI IDROGENO

La sanificazione e disinfezione con il perossido di idrogeno viene eseguita attraverso la nebulizzazione della sostanza negli ambienti indoor, outdoor e nelle U.T.A. (Unità Trattamento dell’Aria) con macchinari professionali: gli atomizzatori ed i vaporizzatori.

Il prodotto viene atomizzato in particelle di grandezza variabile, a seconda della apparecchiatura utilizzata. Le particelle emesse dal nebulizzatore possono avere una dimensione compresa tra 0,15 micron (i macchinari professionali che proponiamo ed utilizziamo noi) e 30 micron, o più. Più fine è l’atomizzazione della particella, maggiore è la possibilità di raggiungere tutte le superfici, anche quelle più difficilmente raggiungibili, senza corrodere né danneggiare materiali delicati o circuiteria elettronica.

Raggiunta la saturazione dell’aria l’erogatore termina la sua attività. Per poter riutilizzare il locale è necessario attendere il tempo necessario per far sì che il perossido di idrogeno si riconverta in ossigeno (indicativamente 15/20 minuti)

3 imm idrogeno 1024x244

QUALI SONO GLI AMBIENTI
IN CUI SI PUÒ FARE LA SANIFICAZIONE
CON PEROSSIDO DI IDROGENO

La sanificazione con perossido di idrogeno dell’aria e delle superfici può essere eseguita in ambienti indoor e outdoor (in outdoor con vaporizzatori ed apparecchiature apposite). In relazione all’ambiente da sanificare vengono utilizzati macchinari specifici. Alcuni esempi:

  •  Aziende pubbliche e private
  • Industrie produttive
  • Strutture scolastiche
  • Strutture sanitarie (Ospedali, RSA,…)
  • Studi medici
  • Strutture alberghiere
  • Condomini
  • Centri commerciali
  • Negozi
  • Supermercati
  • Palestre
  • Centri sportivi
  • Centri benessere
  • Ambienti residenziali

QUALI SONO GLI AMBIENTI IN CUI SI PUÒ FARE LA SANIFICAZIONE CON PEROSSIDO DI IDROGENO

La sanificazione con perossido di idrogeno dell’aria e delle superfici può essere eseguita in ambienti indoor e outdoor (in outdoor con vaporizzatori ed apparecchiature apposite). In relazione all’ambiente da sanificare vengono utilizzati macchinari specifici. Alcuni esempi:

  • Aziende pubbliche e private
  • Industrie produttive
  • Strutture scolastiche
  • Strutture sanitarie (Ospedali, RSA,…)
  • Studi medici
  • Strutture alberghiere
  • Condomini
  • Centri commerciali
  • Negozi
  • Supermercati
  • Palestre
  • Centri sportivi
  • Centri benessere
  • Ambienti residenziali

LA NOSTRA METODOLOGIA DI
SANIFICAZIONE DEGLI AMBIENTI

Per garantire l’efficacia e la corretta esecuzione dell’intervento di sanificazione,
i nostri tecnici seguono un preciso protocollo operativo.

operatore_tavola disegno 1
GLI OPERATORI L’attività di sanificazione viene eseguita da operatori professionali, in possesso del patentino di Tecnico Ambientale in Biosicurezza ed iscritti all’ ATTA (Associazione Tossicologi e Tecnici Ambientali).
la tecnologia_tavola disegno 1

LA TECNOLOGIA
Gli atomizzatori che vi proponiamo per la sanificazione contengono tecnologie molto avanzate, le microparticelle erogate hanno la dimensione di 0,15 micron e permettono di raggiungere la disinfezione sino a livello Log6 (99,9999).  I vaporizzatori che trattiamo sono molto potenti e sicuri, per l’utilizzo in ambienti con soffitti molto alti. Tutti i prodotti sono certificati e testati in ambienti di ogni tipo: settore sanitario, alimentare, industriale, dei servizi e residenziale.

le interazioni_tavola disegno 1

LE INTERAZIONI
Effettuiamo la sanificazione con la tecnologia “no touch”. Per massimizzare i risultati dell’intervento ed ottenere una migliore sanificazione consigliamo di effettuare una preliminare pulizia meccanica degli ambienti da sottoporre al trattamento.

la cura nella preparazione_tavola disegno 1

LA CURA NELLA PREPARAZIONE
L’intervento di sanificazione viene pianificato sulla base delle informazioni relative agli ambienti da trattare e alle esigenze del cliente. I calcoli e le tempistiche ottimali vengono successivamente confermate o perfezionate in situ.

la cura nello svolgimento_tavola disegno 1

LA CURA NELLO SVOLGIMENTO
Il protocollo operativo seguito da un nostro tecnico ambientale è diviso in fasi, al fine di massimizzare l’efficacia della sanificazione, indipendentemente dal tecnico che svolge l’attività o dalle caratteristiche dell’ambiente da sanificare.

la cura delloperatore_tavola disegno 1

LA CURA DELL’OPERATORE
Forniamo ai nostri tecnici ambientali DPI certificati (tute monouso, maschere professionali, calzari, guanti) al fine di tutelare la loro salute e di evitare la possibile contaminazione dell’ambiente da trattare (contaminazioni incrociate).

la cura dopo lintervento_tavola disegno 1
LA CURA DOPO L’INTERVENTO I DPI monouso vengono smaltiti dal nostro tecnico, l’ambiente del cliente è completamente sanificato, privo di residui tossici e senza “rifiuti operativi”.
la relazione tecnica_tavola disegno 1

LA RELAZIONE TECNICA

Ad intervento terminato, il nostro tecnico redige la relazione tecnica dell’intervento di sanificazione contenente foto delle attività eseguite e i risultati delle analisi dei campionamenti effettuati in fase pre e post sanificazione, analizzati dal nostro esperto tramite strumenti professionali o da un laboratorio accreditato.
Potrai consultare in qualsiasi momento tutta la documentazione relativa all’intervento di sanificazione sul nostro portale nella tua area personale. 

Oltre a questa soluzione, proponiamo tecnologie per la sanificazione ambientale tramite saturazione con il biossido di titanio o l’acido ipocloroso e l’ozono. Se desideri avere maggiori informazioni sul nostro servizio di sanificazione o sui prodotti per sanificare non esitare a contattarci compilando il form qui sotto!

robot nuovo

CONTATTACI